Blog dell'Avvocato
Sabrina Cestari
.
Patrocinante in Cassazione
.
Via Lauricella, 9
92100 Agrigento AG
tel. 3383815412 – fax 0273967469
.
mail: avvsabrinacestari@libero.it
.
pec: sabrinacestari@avvocatiagrigento.it
.
C.F. CSTSRN64B50D548K
.
P. IVA 02345560847
.
Ordine degli Avvocati di Agrigento

Note: Alcuni documenti pubblicati in questo sito sono in formato PDF. se avete difficoltà a visualizzarli e scaricarli dovete utilizzare Acrobat Reader

avviso

 

 

Archivi del giorno: 21 Marzo 2019

Con ordinanza del 9 dicembre 2016 il Tribunale ordinario di Bergamo, in funzione di giudice del lavoro, aveva sollevato, in riferimento all’art. 3 della Costituzione, questione di legittimità costituzionale dell’art. 21ter, comma 1, del decreto legge 24 giugno 2016, n. 113, convertito, con modificazioni, nella legge 7 agosto 2016, n. 160. La censura riguardava la parte della norma che riconosce l’indennizzo di cui all’art. 1 della legge 29 ottobre 2005, n. 229 anche ai nati nel 1958 e nel 1966 affetti da sindrome da talidomide, ma solo dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto, ovvero dal 21 agosto 2016. Secondo il Tribunale la norma introdurrebbe una ingiustificata ed irragionevole discriminazione tra i soggetti affetti dalla sindrome da talidomide nati negli anni 1958 e 1966 e quelli nati tra il 1959 e 1962, cui il medesimo indennizzo era stato attribuito, per effetto di una serie di successive disposizioni, con decorrenza dall’entrata in vigore della legge 24 dicembre 2007, n. 244 ovvero dal primo gennaio 2008.

Nel giudizio era intervenuto il Presidente del Consiglio dei ministri, rappresentato e difeso dall’Avvocatura generale dello Stato, chiedendo che la questione fosse dichiarata inammissibile e, comunque, infondata.

La questione è stata… Continua a leggere