Blog dell'Avvocato
Sabrina Cestari
.
Patrocinante in Cassazione
.
Via Lauricella, 9
92100 Agrigento AG
tel. 3383815412 – fax 0273967469
.
mail: avvsabrinacestari@libero.it
.
pec: sabrinacestari@avvocatiagrigento.it
.
C.F. CSTSRN64B50D548K
.
P. IVA 02345560847
.
Ordine degli Avvocati di Agrigento

Note: Alcuni documenti pubblicati in questo sito sono in formato PDF. se avete difficoltà a visualizzarli e scaricarli dovete utilizzare Acrobat Reader
articoli anno 2018
avviso

 

 

Sono arrivati, via pec, questa volta contemporaneamente, tre nuovi provvedimenti definitivi di rigetto.

Le esclusioni sono fondate sui medesimi motivi delle due precedenti, si tratta, infatti, di danneggiati talassemici ai quali vengono contestati prescrizione ed evento trasfusionale ante 1978.

Tutti e tre i preavvisi di rigetto erano giunti allo Studio in data 15/02/2013, successivamente erano state inviate le controdeduzioni.

Il giudizio risarcitorio è in primo grado ed è pendente per tutti gli esclusi.

La causa civile era stata instaurata prima del 31 dicembre 2007.

Il numero di protocollo dei provvedimenti definitivi è:

RIDAB 3945 del 14/05/2013, RIDAB 3946 del 14/05/2013, RIDAB 3947 del 14/05/2013

Il numero di protocollo dei rispettivi preavvisi di rigetto è:

RIDAB 1465 del 15/02/2013, RIDAB 1466 del 15/02/2013, RIDAB 1463 del 15/02/2013

Se pur ogni commento appare superfluo, vorrei riportare le eloquenti parole di uno dei miei assistiti: “dopo quasi dieci anni di causa, dopo decine di riunioni al Ministero, dopo le vane rassicurazioni dei politici di turno, dopo un iter amministrativo degno di un libro di Kafka, dopo pagine e pagine di controdeduzioni, alla fine ci hanno liquidato con un provvedimento in puro burocratese di non più di quattro righe, inviato via pec, tutto questo è vergognoso e non è degno di uno Stato di Diritto”.

Sottoscrivo.

Sabrina Cestari

Visite: 2024
se ti e' piaciuto questo articolo condividilo

5 risposte a Aggiornamento provvedimenti definitivi di rigetto

  • Avv. Cestari scrive:

    @ Dario

    Le posizioni dei miei assistiti (thalassemici) che hanno ricevuto provvedimenti definitivi di esclusione dalla transazione sono solo quelle descritte nelle ultime news ovvero giudizio di primo grado ancora pendente, quindi, nessuna sentenza.

    Avv. Cestari

  • Avv. Cestari scrive:

    @ Dario

    Per quanto mi riguarda pubblicherò ogni notizia, non coperta dalla privacy, che possa essere utile.

    Cordiali saluti.

    Sabrina Cestari

  • Avv. Cestari scrive:

    @ donato

    Da quando il Ministero usa il numero di protocollo Ridab tanto per i preavvisi di rigetto quanto per i provvedimenti definitivi non è più possibile fare previsioni sul numero delle istanze istruite.
    Lo scorso anno sono arrivati circa 2300 preavvisi di rigetto, le pec contenenti provvedimenti definitivi dovrebbero essere partite invece dal 2013.
    Il primo preavviso dello Studio risale ad ottobre 2012 ed il relativo provvedimento definitivo è arrivato solo oggi, mentre gli altri provvedimenti definitivi, giunti a metà maggio, riguardavano preavvisi inviati a febbraio 2013, ne consegue che difficilmente possono essere fatte previsioni.
    Cordiali saluti.

    Sabrina Cestari

  • Avv. Cestari scrive:

    @ donato

    Non sappiamo quante pec con provvedimenti definitivi siano state spedite quest’anno, ne consegue che non sappiamo quanti siano i preavvisi tra le 4400 pec del 2013, quello che le posso dire è che lo Studio si attende altri preavvisi per posizioni identiche a quelle per le quali li ha già ricevuti, il ministero non ha atteso di esaurire i preavvisi prima di iniziare l’invio dei provvedimenti definitivi. Cordiali saluti.
    Sabrina Cestari

  • Avv. Cestari scrive:

    @ Dario

    Non ho avuto casi analoghi, quindi, non ho risposte certe.

    Tuttavia si possono trarre elementi dal comportamento tenuto sino ad oggi dal Ministero ovvero il fatto di escludere, per una ragione o per l’altra, il maggior numero possibile di danneggiati, come comprovano le esclusioni dei talassemici (politrasfusi) per evento ante 1978, le esclusioni di coloro che pur avendo instaurato la causa entro i 5 anni dalla domanda ex lege 210/92 vengono esclusi per presunta conoscenza antecedente della positività al virus, le esclusioni degli eredi che tempestivamente hanno instaurato il giudizio di risarcimento dopo il decesso del loro congiunto per i diritti iure proprio, le esclusioni di coloro che sono in possesso di lettera interruttiva della prescrizione, le esclusioni di coloro che in giudizio non hanno ancora avuto una sentenza di prescrizione del loro diritto.

    Tutto questo mi fa ritenere che neppure chi ha una sentenza favorevole sia “al sicuro” dalle esclusioni, spero naturalmente di errare in tale valutazione.

    Cordiali saluti.

    Sabrina Cestari

Calendario
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Area riservata